Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Veritas in caritate n.11 (2019)

La ferma intenzione
«È con grande gioia spirituale e in profonda comunione di fede e carità che mi unisco alla preghiera della Chiesa di Costantinopoli nel celebrare la festa del suo santo patrono, l’Apostolo Andrea, primo chiamato e fratello dell’Apostolo Pietro. La mia vicinanza spirituale è manifestata ancora una volta, quest’anno, dalla presenza di una delegazione della Chiesa di Roma, alla quale ho affidato l’espressione dei miei più cordiali saluti e miglior auspici a Lei, Santità, ai membri del Santo Sinodo, al clero, ai monaci e a tutti i fedeli riuniti per la solenne Divina Liturgia nella chiesa patriarcale di San Giorgio. Attraverso la delegazione, trasmetto l’assicurazione della ferma intenzione della Chiesa cattolica, come anche mia, di proseguire nel nostro impegno a lavorare per il ripristino della piena comunione tra i cristiani d’Oriente e d’Occidente»: con queste parole si apre il messaggio di papa Francesco al Patriarca Ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo in occasione della festa di Sant’Andrea; con questo messaggio, consegnato al Patriarca dalla delegazione della Chiesa Cattolica, che si è recata a Istanbul proprio per prendere parte alla celebrazione in onore dell’apostolo Andrea, papa Francesco ha voluto rinnovare e proseguire una tradizione ecumenica che, da anni, manifesta il comune desiderio di Roma e di Costantinopoli di giungere a una piena comunione, sottolineando quanto già unisce cattolici e ortodossi.

CONTINUA A LEGGERE…