Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Veritas in caritate n.4 (2018)

I santi della porta accanto
«La santità è il volto più bello della Chiesa. Ma anche fuori della Chiesa Cattolica e in ambiti molto differenti, lo Spirito suscita “segni della sua presenza, che aiutano gli stessi discepoli di Cristo”. D’altra parte, san Giovanni Paolo II ci ha ricordato che “la testimonianza resa a Cristo sino allo spargimento del sangue è divenuta patrimonio comune di cattolici, ortodossi, anglicani e protestanti”. Nella bella commemorazione ecumenica che egli volle celebrare al Colosseo durante il Giubileo del 2000, sostenne che i martiri sono “un’eredità che parla con una voce più alta dei fattori di divisione”» : questo è un passaggio dell’esortazione apostolica Gaudete et exsultate sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo che è stata firmata da papa Francesco il 19 marzo 2018; questo passaggio fa parte del primo capitolo (La chiamata alla santità), che in modo esplicito, citando anche una delle pagine ecumeniche più rilevanti del pontificato di Giovanni Paolo II – la commemorazione ecumenica dei testimoni della fede del secolo XX (7 maggio 2000) – si propone di rilanciare il tema della condivisione dei testimoni della fede, i martiri, per una sempre più efficace opera nel e per il cammino ecumenico.

CONTINUA A LEGGERE…