Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Il catalogo della IIIª edizione di Stand Up For Africa 2018

Il messaggio che STAND UP FOR AFRICA ha lanciato nell’edizione odierna è di grande importanza: creare ponti e relazioni tra comunità locali e migranti attraverso l’arte è un’intuizione originale ma di straordinaria valenza che davvero coinvolge, integra e produce davvero cultura dell’accoglienza e della condivisione.
Non esiste strumento analogo all’arte che con la stessa forza possa abbattere muri e barriere ideologiche e culturali, non esiste strumento che come l’arte avvicini uomini e popoli e prepari la strada ad un autentico dialogo.
Il bello costituisce un linguaggio condiviso, accresce la consapevolezza di una comune identità, premessa necessaria di qualsiasi convivenza.
Le culture e le arti non sono tali se prima o poi non vanno verso l’incontro e se non generano nella sintesi delle esperienze nuove opportunità di dialogo e di lavoro comune che veramente vada verso la società degli uomini, di qualsiasi razza, religione e provenienza essi siano.
Mai come in queste occasioni di linguaggio comune attraverso l’arte ed anche la spiritualità ci rendiamo consapevoli che per pensare e produrre arte non serve certo appartenere a sistemi sociali e tantomeno economici sviluppati ed affermati… l’arte vola per conto suo ed è sicuramente l’immagine più pura e vera che un popolo può dare di se.
Ecco allora che i laboratori-messaggio di Stand Up For Africa possono davvero costituire un prototipo incredibilmente efficace per fare capire, comprendere ed interpretare l’altro… colui che sembra diverso magari per il solo colore della pelle o per la tunica multicolore che indossa ma che invece riflette la nostra stessa immagine e dal quale sovente abbiamo da imparare… molto abbiamo da imparare…

Luciano Giovannetti, Presidente Fondazione Giovanni Paolo II

Il catalogo della IIIª edizione di Stand Up For Africa 2018
 

Stand Up For Africa 2018 è un progetto che nasce con l’obiettivo di facilitare le relazioni tra comunità locali e migranti africani, attraverso l’arte contemporanea. Ideato da HYmmo Art Lab, promosso dall’Unione dei Comuni Montani e Rete Ecomuseale del Casentino, finanziato con i contributi di Regione Toscana, Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Comune di Pratovecchio e Stia, Fondazione Giovanni Paolo II, Borri s.p.a.
La terza edizione, con il tema Natura Naturans, arte natura spiritualità, è iniziata con What about the future? tavola rotonda presso il Monastero di Camaldoli, seguita dai percorsi ispirativi ed esperienziali Walk to love, che hanno coinvolto abitanti del territorio, artisti e migranti, alla scoperta dei capolavori d’arte, delle bellezze naturalistiche e dei tesori dello spirito del nostro territorio, guidati da storici dell‘arte, esperti forestali, biologi, teologi.
Le mete: Eremo di Camaldoli, Santuario de La Verna, Eremo di Quorle nel Pratomagno e le Foreste Casentinesi.
Residenze per artisti, mostre di restituzione, laboratori per le scuole, laboratori formativi di ceramica e tessitura per migranti, sono stati gli atti conclusivi del progetto.


fotoPratovecchio (Arezzo), 29 settembre 2018
Natura Naturans – arte natura spiritualità

fotoCamaldoli (Arezzo), 16 settembre 2018
Natura naturans. Arte, natura e spiritualità. Al via la terza edizione del progetto con la tavola rotonda WHAT ABOUT THE FUTURE?

Locandina dell’evento

♦ Arezzo notizie, 4 luglio 2019
“Stand Up For Africa”: l’importanza dell’arte in Casentino

♦ Casentino200.it – 4 luglio 2019
“Stand Up For Africa”: il catalogo della terza edizione sarà presentato a Talla

♦ La Nazione, 4 luglio 2019
La IIIª edizione di Stand Up For Africa 2018