Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Un melone per la scuola

Siamo stati in Senegal, dove sono prodotti i meloni che vengono poi venduti nei punti vendita Coop in tutta Italia con la fascetta “Terra equa”. Dopo aver costruito negli scorsi anni e poi allestito il presidio sanitario a Tassette, ora stiamo costruendo una scuola a Keur Diogou: siamo a circa due ore di auto dalla capitale Dakar, in mezzo alla savana senegalese. I meloni senegalesi arrivano sul mercato italiano prima di quelli siciliani, quindi quando in Italia non c’è ancora la produzione. Per ogni chilo di melone vengono versati 10 centesimi alla Fondazione Giovanni Paolo II, che vanno a costituire il “tesoretto” che serve per la costruzione delle aule per il complesso scolastico a Keur Diogou. Le autorità locali avevano individuato da tempo l’area per realizzare un campus per studenti, dalle elementari alle medie, che ora sono oltre 600 e con i loro maestri e professori popolano il complesso scolastico. Gli scarsi fondi messi a disposizione dalle autorità di Thies avevano fermato i lavori. Grazie alla produzione e vendita in Italia dei meloni i lavori sono ricominciati.

Il primo intervento è stato quello di un’ampia e robusta recinzione metallica per mettere in sicurezza i piccoli allievi. Poi si è iniziata la costruzione delle aule e due sono state già consegnate alla comunità. Le aule, progettate in Italia dall’architetto Francesco Poggesi, sono realizzate da ditte senegalesi, per dare lavoro a maestranze locali e perché la comunità senta propria l’intera opera. Sono state anche rimodernate e completate (con intonaci e serramenti) alcune aule già realizzate. I tetti, coibentati, provengono dall’Italia. È iniziata la costruzione di due altre nuove aule che a breve sostituiranno le tettoie esistenti sotto le quali i ragazzi fanno lezione. I lavori procedono, evitando la stagione delle piogge, da novembre fino alla fine di maggio.

Renato Burigana


Previous Image
Next Image

info heading

info content


RASSEGNA STAMPA

Fruitbookmagazine.it – 26 febbraio 2019
Francescon, dal Senegal meloni e zucche al top, in controstagione (di Eugenio Felice)

Africa – 21 giugno 2018
Senegal: meloni per l’Italia (di Enrico Casale)

Partecipacoop – 26 aprile 2018
I meloni di Terra equa sono buoni in tutti i sensi!

♦ Consumatori, 12 aprile 2018
I meloni di Terra equa che costruiscono scuole e ambulatori

♦ Informatore, marzo 2018
Un melone per la scuola (di Renato Burigana)

♦ Corriere della sera, 28 gennaio 2018
«Raccolgono meloni per me, io finanzio la loro scuola» (di Sabrina Pinardi)

Confagricoltura – 17 gennaio 2018
I meloni Francescon fanno beneficienza in Senegal

Gazzetta di Mantova, 4 gennaio 2018
Scuola e ospedale: progetti di aiuto grazie ai meloni (di Francesco Romani)

♦ La Cooperazione italiana informa, n.10 dicembre 2017
Da Tassette a Mantova, come produrre sviluppo in Senegal e salvare posti di lavoro in Italia (di Gianfranco Belgrano)

♦ Consumatori, 4 febbraio 2016
Senegal, la nuova scuola viene dai meloni di Terra Equa

♦ Omnibus – Missione Senegal aprile 2017

Intervista a Matteo Zucchi, agronomo e responsabile della divisione Senegal della Francescon O.P.