Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

L’Agorà Beato Giuseppe Puglisi e Papa Francesco a Brancaccio

Consegna al Comune di Palermo del progetto definitivo dell’Agorà intitolata al parroco di Brancaccio e a Papa Francesco
Il Centro di Accoglienza Padre Nostro, martedì 18 dicembre 2018 alle ore 12.00, ha consegnato al Comune di Palermo il progetto definitivo dell’AGORÁ intitolata al Parroco di Brancaccio e a Papa Francesco presso il terreno in cui sorgerà la Piazza, tra via Brancaccio 389 e via Francesca Paola Pennino.

RASSEGNA STAMPA
 

♦ Comune di Palermo (18 dic 2018)
Donazione del Progetto definitivo per la costruzione dell’Agorà di Brancaccio intitolata al Beato Giuseppe Puglisi e a Papa Francesco
♦ Redattore Sociale, 19 dicembre 2018
A Brancaccio l’Agorà intitolata al beato Puglisi, “riscatto sociale contro la mafia” (di Serena Termini)
♦ LIVE Sicilia, 18 dicembre 2018
Una piazza intitolata a Don Puglisi. Il progetto esecutivo a Brancaccio
♦ Giornale di Sicilia, 18 dicembre 2018
Palermo, a Brancaccio una piazza dedicata al Beato Pino Puglisi e a Papa Francesco
♦ ilSicilia.it – 18 dicembre 2018
Palermo, a Brancaccio una piazza intitolata a Padre Puglisi e al Papa (di Matteo Scirè)
♦ L’Ora, 18 dicembre 2018
Palermo: Donazione del Progetto definitivo per la costruzione dell’Agorà di Brancaccio intitolata al Beato Giuseppe Puglisi e a Papa Francesco
♦ Palermo Today, 18 dicembre 2018
Una piazza intitolata a padre Puglisi e al Papa, nuovo tassello per la rinascita di Brancaccio

Previous Image
Next Image

info heading

info content


Il Progetto
La proposta progettuale prevede la realizzazione di una piazza che si propone come collegamento e cesura tra il quartiere di Brancaccio e la Chiesa dedicata al Beato Pino Puglisi in corso di realizzazione in un terreno limitrofo all’area oggetto della presente proposta.
Questa piazza si propone di realizzare quell’Agorà di cui il quartiere ha assoluto bisogno per creare le condizioni di socialità, confronto, svago e approfondimento culturale che senza spazi dedicati trovano ostacoli fisici alla loro realizzazione compiuta.
L’intervento prevede la realizzazione di una piazza che metta in stretta relazione l’edificato esistente con il sito della Chiesa attraverso il disegno complessivo delle pavimentazioni, l’inserimento di percorsi e specchi d’acqua e la costruzione di edifici dedicati alla socializzazione, un teatro all’aperto ed un padiglione per servizi di ristoro, saranno posti in stretta correlazione per costituire un sistema architettonico di relazione. Il progetto prevede altresì la realizzazione di una parte della viabilità di quartiere destinata a servire, oltre che la piazza il sito su cui sorgerà la Chiesa.
L’opera sarà completata dalla realizzazione dei parcheggi, della pubblica illuminazione e di un parco statuario all’aperto.