Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Tre volumi di un catechismo in ebraico per bambini

di padre David M. Neuhaus SJ
Vicario del Patriarcato Latino per i cattolici di lingua ebraica

Catechismo in EbraicoGrazie alla generosità della Fondazione Giovanni Paolo II in Italia, il Saint James Vicariate per cattolici di lingua ebraica, parte integrante del patriarcato latino di Gerusalemme, è stato in grado di pubblicare i primi tre volumi di un catechismo in lingua ebraica per i cattolici di lingua ebraica in Israele. Oggi anche l’ebraico è un lingua della Chiesa cattolica dal momento che migliaia di cattolici vivono nella società di  lingua ebraica che è oggi lo Stato di Israele. Si tratta di una realtà nuova  che risale alla fondazione dello Stato nel 1948 e alla fondazione di una struttura pastorale per i cattolici di lingua ebraica –the Work of Saint James – nel 1955.Oggi i cattolici di lingua ebraica sono un gruppo molto diversificato: i cittadini di Israele (di origine ebraica o membri cattolici di famiglie ebree o arabi che frequentano le scuole di lingua ebraica), gli immigrati provenienti dall’Europa orientale, i lavoratori stranieri, soprattutto provenienti dall’Asia, coloro che chiedono asilo, soprattutto dall’Africa, i profughi dal Libano e i residenti di lungo termine. Tutti condividono unicamente il fatto di essere cattolici nel cuore di una società ebraica e di parlare tutti la lingua ebraica. La necessità di avere materiali in lingua ebraica nasce soprattutto dall’esigenza di garantire la trasmissione della fede di generazione in generazione.
I tre volumi tengono conto di queste circostanze particolari nel formulare la fede cattolica per i bambini che spesso conoscono l’Antico Testamento meglio del Nuovo e la tradizione ebraica meglio di quella cristiana. Questa formulazione della fede cattolica in ebraico è una  realtà nuova poiché mai prima d’ora  cattolici hanno vissuto la loro vita di fede in ebraico, una lingua antica così strettamente connessa alle radici stesse della fede cristiana e poi rinnovata, come una lingua moderna, alla fine del XIX secolo. Questi tre bei libri illustrati sono i primi di una serie di libri che copriranno tutti gli aspetti della vita cristiana. Il primo volume, pubblicato nel 2009, è stato intitolato “Conoscere il Cristo”, il secondo volume, pubblicato nel 2010,  “Conoscere la Chiesa” e il terzo volume, pubblicato nel 2011, “Conoscere le feste e le stagioni nella Chiesa”. Attualmente, il Vicariato è impegnato nella preparazione di un quarto volume, dal titolo “Conoscere la Messa”. La generosa assistenza della Fondazione Giovanni Paolo II renderà possibile preparare una serie di volumi che sono già in fase di progettazione: “Conoscere i Santi” e “Conosce-re la storia della salvezza”.
Possiamo sperare e pregare affinché una nuova generazione di cattolici di lingua ebraica possa dare il proprio contributo alla società e alla Chiesa in cui vive facendosi, con i loro fratelli e sorelle nella fede di lingua araba, discepoli di Cristo e testimoni del suo amore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.