Fondazione Giovanni Paolo II onlus
  • sede legale: via del Proconsolo, 16 - 50122 - Firenze - ITALY
  • tel:+39 0575 583077

info@fondazionegiovannipaolo.org

Let’s make a Peace bridge for Japan 2009-2017

Il progetto “Un ponte per la pace” si tiene all’inizio di agosto di ogni anno in Giappone. Studenti provenienti da Israele e Palestina sono ospitati in Giappone e lavorano a stretto contatto con studenti giapponesi per circa due settimane. L’obiettivo è quello di incoraggiare giovani delle parti in conflitto e giovani giapponesi a cooperare tra loro ed instaurare rapporti di amicizia attraverso la vita in comune, attività di volontariato, seminari e scambi culturali, approfondendo la comprensione dell’importanza della “vita” umana e della “pace”.

Peace-bridge-Project Banner

Icona-Info
Il progetto “LET’S MAKE A PEACE BRIDGE IN JAPAN” è iniziato nel 2005,e si è svolto a Tokyo, Hiroshima, Nagasaki, e nella Terra Santa. Inoltre, per i cinque anni consecutivi a seguito del Grande terremoto dell’Est del Giappone (2011-2015), i partecipanti al progetto hanno operato come volontari nell’area colpita di Tohoku. Organizzato dall’associazione non-profit giapponese “Helping children in the Holy Land”, con la collaborazione della Fondazione Giovanni Paolo II, il progetto offre un’opportunità a giovani Israeliani, Palestinesi e Giapponesi a prender parte ad una entusiasmante esperienza di azione, canto, condivisione, costruzione della pace, impegno e solidarietà.


Icona-Gruppo

Japanese International Cooperation Agency
Japan International Cooperation Agency
NPO HELPING CHILDREN IN THE HOLY LAND
NPO Helping children in the Holy Land

Icona-Note

Scopo del progetto
Lo scopo del progetto è quello di offrire a dei giovani Israeliani, Palestinesi e Giapponesi, una opportunità di sperimentare la gioia di lavorare e vivere insieme, nonostante le loro diverse provenienze, ciò attraverso la comunicazione e lo scambio culturale, l’uno con l’altro e con la popolazione locale, e maggiormente attraverso spettacoli musicali.
Nei giovani partecipanti si consolida un vincolo di amicizia oltre i confini, concentrandosi sulla comprensione della vita, la pace ed il rispetto degli altri. Attraverso queste attività, si riconoscono come costruttori di un “ponte di pace”, e, una volta tornati nei propri paesi, condividono e diffondono la loro esperienza in Giappone attraverso i loro amici e le persone che li circondano. Così essi possono rafforzare la loro volontà per la risoluzione del conflitto e per la pace.

Peace-bridge-Project-2017Bridge of Peace 2017
Hiroshima
4-17 agosto 2017
Peace-bridge-Project-2016Bridge of Peace 2016
Nagano
5-18 agosto 2016
Peace-bridge-Project-2015Bridge of Peace 2015
Tohoku
28 luglio-9 agosto 2015
Peace-bridge-Project-2014Bridge of Peace 2014
Tohoku
5-17 agosto 2014
Peace-bridge-Project-2013Bridge of Peace 2013
Tohoku
5-17 agosto 2013
Peace-bridge-Project-2012Bridge of Peace 2012
Tohoku
19-30 agosto 2012
Peace-bridge-Project-2011Bridge of Peace 2011
Tohoku
8-19 agosto 2011
Peace-bridge-Project-2009Bridge of Peace 2009
Israele e Palestina
28 luglio-9 agosto 2009


Icona-Camera

Previous Image
Next Image

info heading

info content



Icona-Video
Peace Bridge Project anno 2014

Peace Bridge Project anno 2013

Il Giappone in Terra Santa

Gerusalemme, 25 marzo 2011
Un gruppo di giovani giapponesi, ospiti della Fondazione Giovanni Paolo II, ha visitato la Terra Santa per capire di più le sue bellezze e le sue contraddizioni. Servizio di Andrea Avveduto. [Franciscan Media center]

Studenti giapponesi in Terra Santa

marzo 2011
Un gruppo di giovani giapponesi, invitati dalla Fondazione Giovanni Paolo II, ha visitato la Terra Santa per meglio comprendere le sue bellezze e le sue contraddizioni.